DESENZANO – Pregiudicato in manette, voleva usare un bancomat rubato

0

Domenica scorsa, intorno all’una di notte, una pattuglia della Polizia Stradale locale ha notato lo strano atteggiamento di un uomo che si aggirava al punto di prelievo di uno sportello del Banco di Brescia in via Marconi.

A destare i sospetti tra gli agenti del commissariato è stato il fatto che l’uomo avesse con sé un ombrello aperto nonostante non piovesse, un espediente usato in realtà per non essere ripreso dalle telecamere del circuito di videosorveglianza. L’uomo, un 43enne residente a Cerea in provincia di Verona, pluripregiudicato e già condannato per reati di furto e ricettazione, una volta avvicinato dai poliziotti ha cercato invano di darsi alla fuga.

Subito bloccato, è stato trovato in possesso di un bancomat intestato a un’altra persona, che ha confessato di aver rubato il giorno precedente da un’auto in sosta a Bussolengo, nel veronese. L’uomo, colto in flagrante, è stato arrestato e processato per direttissima: i reati contestati dal pm sono stati l’utilizzo indebito di carta bancomat e ricettazione. Nei suoi confronti è stata disposta la pena di un anno e tre mesi di reclusione da scontare ai domiciliari.