APRICA – Successo ai tempi di una volta tra sapori e mestieri

0

E’ stata una bella serata quella di sabato scorso a Santa Maria. Condita dagli assaggi di tipiche leccornie e con i vini di tredici case produttrici valtellinesi, la rassegna de “I tép d’ìna ólta” alla riscoperta di antichi sapori e mestieri degustando i prestigiosi vini valtellinesi, ha regalato ancora una volta il tutto esaurito all’antica contrada.

Hanno in più allietato la folla anche due gruppi musicali, la sofisticata “TnB Swing Band” di Limbiate davanti al portale della chiesa e i locali (e più popolari) “Feen a May” all’altro capo del centro storico, oltre a uno strimpellatore di fisarmonica vagante.

Presenti tutte le autorità comunali con in testa il sindaco Carla Cioccarelli e alcune provinciali, la manifestazione organizzata dai contradaioli con la Proloco Aprica, il Consorzio Tutela Vini Valtellinesi e il Comune, ha fatto dimenticare per un paio d’ore i problemi di crisi economico finanziaria nei quali si dibatte anche il turismo nostrano.

Scongiurato anche il brutto tempo, con la gratificazione d’una serata fresca ma serena. L’ottava edizione si è chiusa quindi con successo e l’appuntamento sarà tra un anno per la nona.