APRICA – L’emozione dei mille per la “Musica nelle Orobie”

0

La quinta edizione di “Musica nelle Orobie” ha coivolto ieri in alta quota almeno mille persone. Elevati fino ai 2 mila metri dell’Alpe Magnolta dalla musica dell’Orchestra Corrado Rinaldi e della natura alpestre, sono saliti a piedi in funivia e bike i tanti intenditori del bello assoluto.

E hanno avuto ragione, perché i loro sensi sono stati ampiamente appagati: vista splendida, audizione di bella musica, profumi di balsamiche pinete, tatto del sole e dell’aria frizzante, gusto del rustico pranzo finale. Dopo la messa celebrata da don Augusto, parroco di Aprica, e l’assolo di Italo d’Alesio con la fisarmonica a bocca, è stata la volta dei saluti ufficiali: il sindaco Carla Cioccarelli, il vice presidente della Comunità montana di Tirano Dino Negri, il presidente dei Cai locale Marco Negri e il presidente dell’Orchestra Filarmonica “Corrado Rinaldi” Gianni Donati si sono profusi in parole ispirate dalla speciale occasione.

Un mazzo di fiori è stato omaggiato, come da tradizione, alla singer Barbara, virtualmente diviso con la cantante della “TnB Swing Band” Marina. Alla quale è però stato donato, come a tutti i componenti dell’orchestra, uno scaldotto plaid azzurro con il marchio di Aprica e della manifestazione. Visto il successo già si pensa alla prossima edizione e complice anche lo spettacolo alpino della Magnolta. Il pranzo è stato fatto nel self-service del Ristoro tra le sale interne e i solarium.