SAN FELICE DEL BENACO – L’estate sul lago di Garda tra arte, storia e spettacolo

0

Il Comune gardesano guidato dal sindaco Paola Rosa, con il consigliere comunale Marzia Manovali, non poteva trovare modo migliore per offrire il benvenuto ai milioni di turisti che, ogni anno, affollano le rive del lago. Com’è noto, la stagione estiva è per il paese benacense il periodo tradizionalmente più dinamico, nel corso del quale alla magia del lago si uniscono serate ricche di divertimento e variegati eventi in grado di intrattenere un pubblico trasversale che va dai più giovani alle famiglie.

Come ogni estate, verrà rinnovato il cinema all’aperto, il teatro dialettale, i concerti e le feste popolari: le varie iniziative si propongono come obiettivo non soltanto quello di incentivare il turismo, ma anche soddisfare esigenze culturali di vario tipo. Il tutto, calato nella splendida cornice del Garda, colma di affascinanti e suggestivi panorami che offrono ai visitatori emozioni senza eguali: dalle colline moreniche ai borghi sulla cima di un promontorio, dalla passeggiata “Borghese” tra distese di prati e alberi secolari all’ara romana “Neptuno Aug. L. Sulpicius Claudian ex voto”, dalla splendida spiaggia della “Baia del Vento” al Santuario del Carmine, grandioso edificio del XV secolo ricco di arte pittorica che, la quarta domenica di luglio, sembra si congiunga al paese da un’arcata di luce iridescente.

Nella chiesa parrocchiale, inoltre, possono essere contemplate tele del Romanino, del Bertanza e del Zenon Veronese, affreschi di Carlo Carloni e di Giosuè Scotti. Non va poi trascurato l’intramontabile fascino del castello, di cui è rimasta un’unica torre, e quello della placida terra di Portese, un piccolo borgo che evoca ricordi lontani. Sulla collina sonnecchia poi il piccolo villaggio di Cisano, che ogni mattina, tra giochi di luci e ombre, offre uno scenario tra i più suggestivi di tutto il lago. Il territorio di San Felice, Portese e Cisano, che dista solo 35 km da Brescia e 55 km da Verona, costituisce un promontorio morenico che si spinge nel Garda ed è delimitato dai monti Campagnolo, Santa Caterina e della Croce. I primi insediamenti sono da collocarsi in tempi assai antichi: sono, infatti, state rinvenute palafitte, lapidi romane e sono tuttora presenti resti di castelli medioevali.

Le bellezze architettoniche ospitate nel comune sono molteplici: a Palazzo Rotingo, risalente al XVIII secolo, si possono osservare soffitti a cassettoni in legno finemente decorati, stemmi e figure allegoriche; le rovine del castello di San Felice ospitano il vecchio cimitero mentre quello di Portese, risalente all’alto medioevo, ospita la biblioteca comunale; Palazzo Cominelli, eretto verso la metà del Settecento, è interamente decorato con stucchi e abbellito con dipinti di carattere floreale. Ma veniamo alla rassegna dei principali eventi che l’amministrazione comunale organizzato per luglio: ogni giorno, a Palazzo Cominelli, saranno esposte grafiche e disegni del grande drammaturgo Ionesco Segreto.

Venerdì 27, a Porto Postese, ci saranno le premiazioni del concorso “Assaggi e cena” di presentazione di Valtenesi con gusto 2012; sabato 28, nella Piazza di Cisano, a intrattenere il pubblico sarà il “Galà lirico Internazionale di mezza estate”, concerto finale del decimo IMC International Master Class di canto lirico a Brescia, mentre al castello di Portese andrà in scena una commedia dialettale a cura del gruppo Alpini. Per domenica 29 è previsto l’arrivo delle imbarcazioni partite dal porto di Riva del Garda a conclusione della 26esimo “Trans Benaco Cruice Race” e lunedì 30 le proiezioni cinematografiche per i più piccoli.

Entusiasmanti sono anche le iniziative in programma per agosto: per sabato 4 e domenica 5 è previsto l’evento “San Felice in festa”, i cui proventi saranno devoluti ai cittadini benacensi colpiti dal sisma; da sabato 4 a domenica 26 si terrà anche una mostra cinematografica “Un giorno e una notte a San Felice, Portese e Cisano”; martedì 7 “Il lago suona” con una band salodiana e sabato 11 con le note del rock and roll; lunedì 13 e mercoledì 27 sono dedicati all’intrattenimento, tramite proiezioni cinematografiche, dei bambini, mentre per giovedì 30 è prevista la festa del patrono accompagnata da una processione serale. Ulteriori eventi sono previsti per i mesi di settembre e ottobre. Tutto questo e molto altro ancora rappresenta il frutto di un’iniziativa che renderà indimenticabili i ricordi di chi, nei prossimi giorni, si perderà nelle affascinanti strade di San Felice.