GARDONE RIVIERA – Patti Smith al Vittoriale, “Tener-a-mente” diventa rock

0

Patti Smith, la sacerdotessa “maudit” del rock, e la sua band sono attese al Festival del Vittoriale domenica 22 luglio alle ore 21,15. Nel corso dell’esibizione, la cantante sarà accompagnata da musicisti del calibro di Jack Petruzzelli alla chitarra, Tony Shanahan al basso e alla tastiera, Jay Dee Saugherty alla batteria e Lenny Kaye al basso e alla chitarra.

Il suo ultimo album “Banga”, uscito lo scorso 5 giugno, è un disco d’altri tempi che rivela la sua attualità nel tradurre in poesia persone, visioni e storie. Un album senza pudori, fuori da ogni coro. Ogni singolo è un omaggio a personaggi del passato e del presente: poco importa se davvero siano esistiti o se, al contrario, siano frutto della fantasia della cantante, il risultato è pur sempre una scrittura profonda e brillante, una musica la cui orecchiabilità non va a minarne la qualità.

Numerosi i riferimenti al nostro Belpaese: “Amerigo”, che sarà il brano d’apertura, racconta il viaggio di Amerigo Vespucci alla scoperta delle Americhe, mentre “Constantine’s dream” è una meditazione che prende le mosse da un quadro di Piero della Francesca conservato nella basilica di San Francesco d’Assisi. “Banga” e “Seneca”, invece, sono state scritte dalla cantante a bordo della Concordia.

La vecchia regina del rock da tempo si proponeva come obiettivo quello di “capire l’esperienza umana nella sua interezza” e con il suo ultimo album sembra essere riuscita a coglierne ogni piccolo aspetto, senza fermarsi alle apparenze, fondendo poesia, rock e umanità. Un trinomio con pochi eguali nella musica: confidando nel potere della parola unita a qualche accordo, la poetessa del punk ha sfornato un album ipnotico, le cui note intrise di una voce passionale e inebriante giungeranno anche al cielo di Gardone Riviera. I posti disponibili sono in platea centrale a 41 euro, platea laterale a 37 euro e in gradinata numerata  a 41 euro. Per prenotazioni si può contattare il 393.5545627.