COLOGNE – Il videopoker non paga: distrugge il bar, quattro arresti

0

Concorso in resistenza e minaccia a pubblico ufficiale, rissa, minaccia, lesioni, danneggiamento aggravato e porto di arnesi atti ad offendere, queste sono le accuse per quattro albanesi, arrestati domenica in seguito ad una rissa in un bar.

Uno degli arrestati stava giocando al videopoker e in seguito alla perdita, innervosito anche a causa dell’alcol, sferra un pugno sulla macchina rompendola, il proprietario lo invita a uscire, l’intervento non piace all’uomo che inizia a picchiare il gestore del bar, a lui si uniscono gli altri albanesi, scagliando le sedie del locale contro il proprietario.

Non contenti, afferrano delle mazze di ferro e iniziano a distruggere le vetrine del bar, in seguito fuggono dal locale. I carabinieri li fermano poco dopo a Palazzolo e  li trovano in possesso delle mazze che saranno subito sequestrate.