TAVERNOLE – Lite fuori dal bar, un arresto e un ferito

0

E’ scoppiata una furibonda lite la scorsa notte intorno alle 2, nella frazione di Cimmo in alta Valtrompia, dove un 24enne di Preseglie, per qualche motivo parso futile, ha aggredito un 21enne del posto all’interno di un bar.

Sui motivi indagano i carabinieri di Gardone, ma il valsabbino dopo una lite nel locale pubblico ha raggiunge l’altro giovane nel parcheggio mentre stava andando via e gli ha sferrato un pugno facendolo cadere a terra. Nonostante fosse esanime, il giovane ha inveito sferrando altri calci e pugni.

Il ragazzo è stato subito trasferito con codice rosso e in gravi condizioni all’ospedale civile di Brescia, ma non è in pericolo di vita e i medici lo tengono controllato. Il giovane di Preseglie, invece, è stato arrestato stamattina dai carabinieri di Gardone e anche lui è rimasto contuso nella lite, facendosi guarire le ferite nell’ospedale valtrumplino.