CHIARI – Vespa Club a gonfie vele. Successo al raduno nazionale

0

“Il 7° Raduno Nazionale Giro della Franciacorta curato di domenica 1 luglio curato dal Vespa Club Chiari è stato proprio esagerato” è il commento soddisfatto del presidente del sodalizio clarense Fabio Togni. Gli stessi organizzatori sono rimasti sorpresi dal numero di appassionati accorsi in Villa Mazzotti per l’iscrizione, chiusa a quota 850 partecipanti solo per ragioni logistiche, negli spostamenti sul percorso e per le degustazioni presso le cantine vinicole della Franciacorta.

“I responsabili – ha precisato ancora il presidente Fabio Togni – hanno giustamente dato uno stop alle iscrizioni, ma avremmo potuto raggiungere tranquillamente i 1.000 iscritti anche se ciò avrebbe comportato serie problematiche di coordinamento su strada e nelle tappe dell’itinerario franciacortino. Siamo dispiaciuti di non esser riusciti ad accontentare tutti: ci scusiamo con quanti, al momento delle iscrizioni, sono rimasti delusi sentendosi dire che i posti erano esauriti.

Allo stesso tempo siamo consapevoli di aver fatto quanto possibile per poter accontentare il maggior numero di partecipanti. Domenica sono giunti a Chiari provenienti da tutta Italia i tesserati di oltre quaranta Vespa Club: da sottolineare la partecipazione del club di Ferrara e Carpi (Modena) che, nonostante le difficoltà causate dal recente sisma in Emilia, hanno voluto intervenire a questa gita fuori porta in compagnia. In segno di amicizia verso le popolazioni terremotate, il Vespa Club Chiari ha riservato un’offerta benefica con il ricavato della sottoscrizione a premi svolta durante la giornata.

Il direttivo locale è soddisfatto per l’ottimo successo del settimo raduno nazionale patrocinato dall’assessorato allo Sport del Comune: i nostri sforzi sono stati ripagati dalla soddisfazione dei partecipanti. Un ringraziamento speciale va al consigliere Luigi Montini che da anni organizza sempre con precisione e successo il raduno nazionale che vede la città letteralmente invasa da sciami di Vespa”. Partiti alle 10 dalla Villa Mazzotti, i vespisti hanno fatto rotta verso la Franciacorta con sosta e degustazione presso le Cantine Bersi Serlini di Provaglio d’Iseo e Ca’ del Bosco di Erbusco. Dopo il pranzo, la giornata si è conclusa con le premiazioni in presenza dell’assessore allo Sport del Comune Roberto Campodonico.