MONTICHIARI – Andrea Zanoni (IdV) condanna le violenze ai manifestanti di Green Hill

0

“Gli episodi di violenza denunciati da alcuni cittadini che hanno preso parte alla manifestazione contro il canile lager di Green Hill il 30 giugno scorso sono inaccettabili e indegni di un Paese civile come l’Italia”.

Così Andrea Zanoni, eurodeputato dell’Italia dei Valori e vice presidente dell’Intergruppo Benessere degli Animali al Parlamento europeo, condanna gli scontri con le forze dell’ordine e l’uso della violenza denunciata da alcuni manifestanti.

“Invito le autorità a fare luce su quanto accaduto in quanto gli episodi di violenza documentati e riportati da più di una persona costituiscono un fatto gravissimo e intollerabile”. Tra le 2 mila e 3 mila persone hanno preso parte al sit-in di protesta organizzato dal Coordinamento Fermare Green Hill.

I manifestanti raccontano di scontri violenti con le forze dell’ordine e almeno tre feriti, oltre a numerosi contusi. Andrea Zanoni aveva aderito pubblicamente all’iniziativa. “Ho parlato personalmente con alcuni dei manifestanti che mi hanno descritto scene di violenza gratuite e ingiustificabili – attacca l’Eurodeputato.- Invito chi di dovere a individuare i responsabili di questi scontri. Le manganellate sulla testa di chi sta manifestando per il diritto alla vita di migliaia di cani beagle sono intollerabili”.