GARDONE – “NoixVoi” è ancora solidarietà. Formaggio in vendita

0

Un nuovo grave sisma ha colpito la popolazione italiana dell’Emilia e bassa Lombardia con distruzione di abitazioni, capannoni e purtroppo vittime. Ancora una volta siamo impressionati da queste notizie; sentiamo di non poter rimanere insensibili di fronte a tali eventi e vogliamo esprimere la nostra vicinanza e la nostra solidarietà concreta alle popolazioni colpite.

A tal fine la Consulta delle associazioni culturali e sociali nella riunione del 4 giugno scorso ha deciso di organizzare una raccolta di fondi nell’ambito dell’iniziativa “Noi per Voi=Solidarietà” che verrà devoluta sulla base di precise indicazioni e contatti con enti, organizzazioni o associazioni del luogo. Per questo motivo è stato aperto un conto corrente bancario dove associazioni, enti e privati possono fare un’offerta.

Prima della consegna dell’intero ammontare verrà organizzato un incontro con tutti i sottoscrittori per rendicontare sugli importi raccolti e sul progetto scelto. L’importo verrà consegnato direttamente nelle mani del legale rappresentante della Comunità o associazione che verrà individuato al quale si chiederà di destinarli su attività serie e concrete. L’iniziativa di solidarietà si concluderà il 31 luglio. Per eventuali informazioni e chiarimenti si possono contattare Damiano (328.6696167), Martino (339.1818904), Giovanni (334.9827303) e Paola (328.6644413).

Ecco le coordinate bancarie del conto corrente: “Emergenza terremoto” Bcc della Valtrompia – Agenzia di Gardone Vt Iban: IT87H0839654540000000501674. Per la stessa iniziativa di solidarietà, domenica 8 luglio saranno in vendita forme di Grana Padano prodotte dalla latteria sociale di Porto Mantovano colpita dal sisma del 20 e 29 maggio. Ogni forma dal peso di 1 kg sarà venduta a 10 euro e tutto il ricavato destinato proprio alla latteria. Chi vuole fare un gesto di solidarietà può trovare le forme di formaggio nel convento della basilica di Santa Maria degli Angeli dalle ore 10, alla parrocchia di San Marco alle 8,30 e 11, a quella di San Giorgio alle 8,30 e 11, a Padile alle 11 e a San Martino di Magno alle 11,30.