MILANO – Gli Oscar Green di Coldiretti per i giovani innovatori

0

Esportano le tipicità regionali in tutta Europa, ma non dimenticano le scuole dietro casa. Usano internet per controllare a distanza i propri animali, ma cercano di mantenere le colture del territorio. Sono proiettati verso il futuro e hanno una spiccata propensione a innovare, ma al tempo stesso mantengono uno stretto legame con le tradizioni locali.

Sono i giovani imprenditori della Coldiretti, premiati al grattacielo Pirelli con la consegna degli “Oscar Green 2012” dell’agricoltura lombarda. Storie di idee e lavoro di coloro che hanno scommesso sull’agricoltura come leva competitiva per il Paese. Sono 67 le aziende provenienti da tutta la regione iscritte alla sesta edizione dell’Oscar Green, il premio promosso da Coldiretti Giovani Impresa su tutto il territorio nazionale per evidenziare e dare spazio all’innovazione in agricoltura.

Lo slogan della manifestazione di quest’anno è “Oscar Green fa volare l’Italia”. Sette le imprese premiate nelle categorie “Ideando”, “Stile e cultura d’impresa”, “Non solo agricoltura”, “In Filiera”, “Campagna Amica”, “Esportare il territorio” e “Paese Amico”. Assegnate anche due menzioni specialia a “Tecnologia e tradizione” e “Vigneto storico”.

I vincitori sono: Marina Bernardi di Mignola Malonno (Brescia), Fabio Bonzi di San Giovanni Bianco (Bergamo), Andrea Marucchi di Valle Lomellina (Pavia), la Cooperativa Latteria di Livigno (Sondrio), Giancarlo Picco di Quinzanello di Dello (Brescia), Francesca Nadalini di Sermide (Mantova), la scuola elementare Salvatore Quasimodo di Brescia, Gianluca Renoldi di Lentate sul Seveso (Monza) e Marco Riva di Abbadia Lariana (Lecco).

“I volti e i racconti di questi giovani – spiega Ettore Prandini, presidente della Coldiretti Lombardia – testimoniano la dinamicità della nostra agricoltura, nonostante un momento di crisi come l’attuale. Il settore primario può essere una delle colonne su cui basare il rilancio dell’Italia attraverso la valorizzazione del nostro territorio e dei suoi prodotti”.