WIMBLEDON – Federer, Nadal e Djokovic verso l'erba del torneo londinese

0

Dopo la sconfitta ad Halle, rimediata in finale dal redivivo Tommy Haas, Roger Federer si appresta, insieme al suo collega e rivale Rafael Nadal, a scalzare dal primo posto della classifica Atp il serbo Novak Djokovic. Il torneo tedesco, primo appuntamento sull’erba stagionale, ha visto un Federer non ancora al top della condizione, seppur raggiungendo una finale che sembrava alla sua portata.

Probabilmente lo svizzero ha pagato la stanchezza dopo i tre tornei giocati in successione (Madrid, Roma e Parigi), mostrando però un buon tennis sulla sua superficie preferita. Nadal, invece, eliminato ai quarti da Kohlschreiber, ha mostrato di non essere ancora pronto per il prossimo Wimbledon, dopo l’ennesima ottima stagione sulla terra. I due giocatori proveranno comunque a conquistare la vetta della classifica, in quanto tra Wimbledon e le olimpiadi, avranno una ghiotta opportunità per tornare numero uno del mondo.

Infatti il maiorchino, vincendo lo Slam londinese, avrebbe bisogno di un’eliminazione ai quarti di Djokovic per prendersi la prima posizione, mentre a Federer servirebbe, oltre che la vittoria, una sconfitta del serbo in semifinale, probabilmente in un possibilissimo scontro diretto. Vincere il trofeo del terzo Slam dell’anno è fondamentale per Re Roger e Nadal, quindi molto dipenderà dell’esito del sorteggio.

Nel prossimo mese avremo una battaglia agguerritissima tra i primi tre del mondo e molto probabilmente assisteremo a qualche cambiamento nell’ordine della graduatoria Atp, pensando anche alle olimpiadi. Scommettere su chi vincerà Wimbledon è molto arduo, in quanto uno Slam è sempre difficile da affrontare ed è anche estremamente imprevedibile. Si possono fare delle considerazioni però: Djokovic vorrà a tutti i costi difendere sia la vittoria dell’anno scorso, sia il primato in classifica.

Nadal penserà, oltre che tornare numero uno, a vendicare la bruciante sconfitta subita dal serbo nel 2011, mentre Federer, che in carriera ha vinto 105 partite sull’erba sulle 121 disputate, proverà a eguagliare le sette vittorie di Sampras a Wimbledon e superarlo nella classifica delle settimane passate da numero uno del mondo (Sampras 286 record, Federer 285).