BRESCIA – L’Uetr all’Europa: risolvere costi

0

Nel corso della sua assemblea generale e Consiglio di Amministrazione il 4 giugno scorso, l’Uetr ha approvato l’invio di un ulteriore documento alla Commissione europea in cui si chiede che venga affrontato e risolto il problema della disparità dei costi fra vettori di paesi europei dell’Est e dell’Ovest e che il cabotaggio non venga liberalizzato, alla luce delle perduranti disparità fra operatori.

“Ribadiremo ancora una volta all’Esecutivo comunitario che non accetteremo una liberalizzazione basata sul dumping sociale e la concorrenza sleale e che la crisi non può essere una scusa per aperture incontrollate. Tutto il lavoro fatto sinora dall’Uetr a Bruxelles si basa su questa posizione. Mi compiaccio di come il tema dei costi, sollevato per la prima volta sui tavoli comunitari dalla Confartigianato Trasporti, nel corso del tempo sia stato fatto proprio da tante altre associazioni di trasportatori in Europa” ha detto il presidente Francesco Del Boca.