APRICA – Long e staffetta nel 2013. La Valtellina si prepara

0

Si disputeranno nel paese valtellinese il 7 e l’8 settembre 2013 i campionati italiani Long e Staffetta di sport orientamento. Lo hanno annunciato i vertici del comitato regionale lombardo della Fiso (Federazione Italiana Sport Orientamento), rappresentati dal presidente Beppe Ceresa e dal tecnico federale Paolo Bocchiola, e le autorità pubbliche aprichesi nel corso di un primo incontro informativo con esponenti locali nella stazione turistica.

Per Aprica erano presenti il vicesindaco e assessore al Turismo Bruno Corvi, il consigliere comunale Francesco Cioccarelli, il vicepresidente della Comunità montana di Tirano Dino Negri, i tecnici comunali Giuseppe Corvi e Lorenzo Frigoli, gli impiantisti Fausto Bozzi e Domenico Cioccarelli, il capostazione del soccorso alpino Stefano Negri, il direttore del Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore Pierluigi Negri, il presidente della Proloco Aprica Marco Della Moretta e i Carabinieri. Chiara e precisa l’esposizione da parte di Ceresa e Bocchioli, che si sono alternati nella spiegazione delle due competizioni e dei passi necessari per la loro preparazione.

Le condizioni preliminari per l’ottenimento della manifestazione sono state la sinergia progettuale venutasi a creare tra comitato lombardo e il Comune di Aprica, l’intenzione del Comune di incrementare l’offerta di attività per aumentare i flussi turistici in bassa stagione, la richiesta del comitato lombardo ai vertici nazionali Fiso di un evento di spicco, il progetto da parte di Comune e Comitato di produrre una nuova carta dell’ampia zona interessata alle competizioni (a sud dell’abitato, a ridosso delle piste da sci).

Nel dettagliato programma di lavoro illustrato ci sono: la composizione del comitato organizzatore dove siedono Beppe Ceresa e un referente di Aprica in qualità di presidenti, i responsabili dell’organizzazione della gara (Bocchiola e il comitato tecnico), i responsabili web e promozione (Francesco Bertotti e un referente aprichese). Il programma, che prevede l’apertura con il ritrovo all’evento per venerdì 6 settembre 2012, un model event a Pian di Gembro, una gara notturna nel centro di Aprica; per sabato 7 il campionato individuale long, eventi collaterali, la premiazione dei campioni di specialità. L’8 settembre il campionato staffetta e le relative premiazioni.

La promozione, incentrata su pubblicità e disponibilità di sponsor locali, un intervento sulle scuole locali e lombarde attraverso l’ufficio scolastico regionale, interventi presso i media locali e regionali e una conferenza stampa, la copertura televisiva del Tg3 regionale e Rai Sport, l’inserimento dell’evento nei calendari delle manifestazioni di Aprica, l’utilizzo dei siti istituzionali Fiso e Orienteering e un sito specifico per l’evento, la produzione di un opuscolo dedicato, il coinvolgimento degli organizzatori negli altri appuntamenti. I due campionati italiani potrebbero portare circa 800 atleti e altrettanti accompagnatori. L’Orienteering ha già dimostrato in passato, sebbene su scala più piccola, di saper muovere numeri di presenze importanti.