TAVERNOLE – Dieci anni di festa per il Forno. Tutti gli eventi no-stop del museo

0

Il Forno del paese dell’alta Valtrompia si prepara a spegnere dieci candeline in occasione dell’anniversario per l’inaugurazione dell’allestimento museale che oggi la rende un luogo suggestivo per serate, presentazioni e mostre soprattutto nella stagione estiva quando turisti e non solo possono trascorrere alcune giornate ad ammirare i tesori di archeologia industriale immersi nella fresca atmosfera a cavallo del fiume Mella.

Dal 2002, quando si sono aperti i battenti dell’edificio museale gestito dalla Comunità montana, sono state soprattutto le associazioni come gli “Amici del Forno” e le guide a valorizzare il patrimonio culturale, produttivo e originale della struttura che nella storia veniva usato per estrarre dai minerali raccolti dalle miniere il ferro da lavorare. E non a caso il turismo della valle è legato a un filo conduttore chiamato “La Valle del Ferro”. Il decimo anniversario sarà celebrato solo il 14 ottobre con una giornata dedicata al museo, ma per l’occasione l’assessorato alla Cultura del Comune ha organizzato un ampio programma di iniziative benefiche, artistiche e rivolte a tutti a partire dal 16 giugno.

E’ fissato per quella notte, infatti, una suggestiva serata aperta ai bambini che con le guide potranno percorrere le stanze del museo tra giochi e laboratori. Ma questo è solo uno degli eventi presentati dal sindaco Andrea Porteri con l’assessore alla Cultura Mario Zubani e le associazioni che faranno da “ciceroni” per chi arriverà in alta valle. A questo si aggiunge, per esempio, la presentazione della nuova edizione del “Trofeo Aido – Monica Giovannelli” che si terrà il 5 luglio, mostre di auto storiche, raduni alpini, degustazioni a base di spiedo, prodotti locali, la Festa dello Sportivo, un’esposizione itinerante dell’Avis e altri eventi che legheranno non solo il Forno di Tavernole, ma in generale i posti più suggestivi dell’alta valle.

“Vogliamo far capire che il Forno è, prima ancora che di tutti gli altri, dei cittadini di Tavernole – commenta il primo cittadino Andrea Porteri – e un simbolo di tutta l’alta valle”. Il momento più importante dell’intera rassegna, che durerà fino alla fine dell’anno, sarà il 14 ottobre quando il Forno festeggerà il decennale con una giornata interamente curata dalle associazioni.