LUMEZZANE – Organi storici bresciani alla Pieve. Sipario su “Apriti Libro”

0

Cala il sipario sulla rassegna “Apriti Libro” promossa dalla biblioteca “Felice Saleri” con l’assessorato alla Cultura del Comune e che in oltre un mese ha dato spazio a libri, informazione digitale, celebrazioni e concorsi per gli studenti.

L'interno della Chiesa di Pieve

L’ultimo appuntamento si terrà stasera alle ore 20,45 nella Chiesa di San Giovanni Battista alla frazione di Pieve per la presentazione del libro “Organi storici bresciani” edito dalla Compagnia della Stampa Massetti Rodella Editori. Il volume sarà illustrato dagli autori Carlo Sabatti e Ugo Ravasio e nella suggestiva cornice religiosa sono attesi anche l’assessore provinciale alla Cultura Silvia Razzi, quello di Lumezzane Lucio Facchinetti e l’arciprete mons. Franco Turla.

La presentazione sarà accompagnata da Dario Giorgio Zani che all’organo suonerà alcuni brani famosi del Settecento. L’occasione del libro sarà utile per approfondire l’attività dell’organaro valgobbino don Cesare Bolognini, nato a Lumezzane nel 1673 e morto a Brescia nel 1746.

Con lui collaborarono i nipoti Bolognini che dopo la scomparsa dello zio, continueranno a costruire strumenti a canne nella seconda metà del 1700. A questa rinomata famiglia di artefici locali si devono cento strumenti, tra i quali proprio quello della Pieve realizzato nei primi del Settecento, nella Chiesa parrocchiale di Sant’Apollonio sempre a Lumezzane nel 1742 e quello del Duomo nuovo di Brescia.