LUMEZZANE – Assoluti e Xtreme, lo spettacolo dell’Enduro

0

Xtreme e Assoluti d’Italia. Sarà un programma all’insegna dell’Enduro e dello spettacolo su due ruote quello che si terrà sabato 2 giugno in occasione, appunto, della seconda tappa del campionato Assoluti d’Italia e della settima edizione dell’Xtreme con l’apice al Dente del Diavolo sul Passo del Cavallo. In testa all’organizzazione c’è il Moto Club Lumezzane che nei giorni scorsi, tramite il presidente Damiano Bugatti e il suo staff, ha presentato a sponsor e istituzioni gli eventi motoristici del fine settimana.

L’epicentro della manifestazione, come nelle precedenti edizioni, sarà al paddock allestito allo stadio Comunale di Piatucco. Venerdì 1 giugno sarà interamente dedicato alle formalità con i piloti che andranno e verranno dalle ricognizioni delle prove speciali, ma è al paddock, appunto, che la rassegna prenderà forma. Il sabato si parte già alle ore 8,30 per la prova degli Assoluti d’Italia. Saranno quattro giri del percorso e tre prove speciali per ogni giro, tra cui il Super Test della Val de Put a Sant’Apollonio con il colpo d’occhio dalla piazza Paolo VI, il Cross Test nei pressi di Bione e infine l’Enduro Test al Passo del Cavallo. Dal punto di vista logistico, tutti gli appassionati che vorranno seguire il doppio evento possono consultare alla fine dell’articolo la mappa dei parcheggi e dei punti strategici dove si svolgeranno le competizioni.

La presentazione del weekend di moto

L’evento più atteso e che dal 2002 non smette di creare passione nelle migliaia di persone che accorrono in Valgobbia (dal 2010 ogni due anni), sarà l’Xtreme 2012 giunta alla settima edizione e che prenderà il via alle 19 con la partenza ancora dallo stadio comunale. Se agli Assoluti parteciperanno in 200 piloti, nella gara più dura e affascinante del mondo arriveranno con le squadre da tutto il mondo e con i cinquanta migliori della stessa garà mattutina. Si tratterà di tre giri e una prova speciale che i concorrenti faranno tre volte, con la “famigerata” e più ambita, da parte del pubblico, speciale al “Det del Deaol”, il Dente del Diavolo.

L’anfiteatro naturale nel quale è ricavata la parte più difficile e spettacolare della gara è raggiungibile risalendo lungo la via Valsabbia in direzione Est, a meno di sei chilometri dal centro di Lumezzane. Per motivi logistici, però, la centrale via sarà chiusa al traffico nella zona del Passo del Cavallo a partire dalle ore 18, diventando di fatto accesso esclusivo dell’Xtreme. Il consiglio è salire verso il Passo con un buon anticipo, lasciare l’auto lungo la strada e proseguire a piedi fino al viadotto che è la tribuna naturale della competizione. La conclusione è prevista per le 23 e subito dopo la cerimonia di premiazione del vincitore dell’edizione e i fortunati possesori dei tagliandi vincenti della sottoscrizione, il primo dei quali si aggiudicherà la KTM Duke 125 messa in palio.

Per il podio dell’Xtreme, invece, al primo classificato andranno 4 mila euro, 1.500 al secondo e 1.000 al terzo. Un riconoscimento importante arriverà anche dall’alleato del Moto Club Lumezzane, il Bordone e Ferrari Racing Team che assegnerà un premio di 1.000 euro al migliore pilota non professionsta. La squadra schiererà i suoi enduristi Thomas Oldrati, Jonathan Manzi, Edoardo D’Ambrosio e Massimo Mutti, oltre al valgobbino Alessandro Botturi. L’albo d’oro dell’Xtreme ha visto vincitori nel 2002 Stefano Passeri, l’anno dopo Stefan Merriman, nel 2004 Alessandro Botturi, l’anno dopo e nel 2006 Ivan Cervantes, con una lunga pausa di quattro anni fino al 2010 quando vinse Antoine Meo. Per rivivere le emozioni delle scorse edizioni guarda i filmati sulla nostra web tv e sul canale Youtube dell’Eco delle Valli.

SCARICA LA MAPPA DEI PUNTI LOGISTICI

PREMI, PROGRAMMA E LE GARE IN TV