BRESCIA – Davide Mancini all’AplusB. In mostra la natura morta

0

Sarà inaugurata domani, sabato 26 maggio alle ore 18,30, nella sede di AplusB in via Gabriele Rosa in città, la mostra del giovane artistia umbro, classe 1986, Davide Mancini Zanchi. E’ la sua prima personale e trae origine dalla necessità dell’artista di espiare la dipendenza dall’oggetto, ossia da tutto ciò che è concreto, percepito dai sensi e altro da sé. I dipinti, le sculture e i video sono operazione atte ad astrarre la quotidianità in una sintesi formale del tutto personale.

La semplificazione degli elementi costruttivi è la strategia che l’artista attua per trovare una via d’uscita alla dematerializzazione sempre più avanzata – che caratterizza l’approccio al mondo di oggi – e per ritrovare quanto è necessario per appartenere al tempo e spazio in cui l’artista si trova collocato fisicamente. Le opere pittoriche di Davide Mancini Zanchi appaiono come una serie standardizzata, nelle misure e nelle finiture, e appartengono al genere della natura morta.

Gli oggetti del quotidiano vengono riletti a uno a uno e trasformati in forme primarie che, alla velocità dello sguardo, appaiono come segni e colori fini a se stessi, per poi ricollocarsi nella nostra memoria all’uso per cui gli oggetti rappresentati sono nati. Nelle sculture, invece, gli oggetti diventano parte integrante di autoritratti, anch’essi standardizzati nelle forme, ma trasformati dalla relazione con gli oggetti in cui domina lo spiccato gusto dell’ironia. “Ping – Pong … Pung”, questo il titolo della mostra, si completa con l’esposizione di alcune opere video, medium per il quale Davide Mancini è stato premiato al Premio Pescheria 2011 e selezionato in varie altre esposizioni.

Nei video, sempre concisi e legati a una situazione performativa, il corpo è l’espediente che si trasforma o subisce modifiche. Metamorfosi concrete e necessarie per ingraziare e, nello stesso tempo, trovare una via di salvezza per concedere nuove possibilità all’artista inteso come essere sensibile. L’allestimento sarà aperto al pubblico fino al 7 luglio il venerdì e sabato dalle ore 14 alle 19 e gli altri giorni solo su appuntamento contattando il referente di AplusB Dario Bonetta al 338.1324177.