BRESCIA – Notte di terremoto dalla Romagna

0

Si è distinta nettamente anche nella nostra provincia la scossa di terremoto (la più violenta poco dopo le 4 di questa mattina) e poi ancora pochi minuti dopo con un’altra di assestamento e più debole, che ha fatto sobbalzare i bresciani mentre dormivano.

L’epicentro si è registrato in Emilia Romagna, in particolare nel paese di Finale Emilia, in provincia di Modena, dove si è rilevata una magnitudo di 5,9 gradi della scala Richter per una profondità di circa 7 km. L’eco della scossa, per quanto riguarda la nostra provincia, è arrivato più forte soprattutto nella bassa per la vicinanza con la regione emiliana.

A Brescia, per fortuna, non si segnalano danni a persone o cose, ma solamente tanta paura per numerosi cittadini che, in molti, sono usciti di casa per precauzione. Situazione più tragica, invece, nella Regione dell’epicentro, soprattutto nelle province di Modena e Ferrara dove sono state segnalate sei morti: tra queste, un operaio investito da una trave mentre lavorava in un’azienda e due persone, una ultracentenaria e l’altra tedesca che hanno perso la vita per un malore dovuto al sisma. Per il resto, sempre nella Regione ci sono stati danni a monumenti e Chiese. Per verificare la situazione tecnica sul terremoto è possibile visitare il sito dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.