ADRO – Per il delitto Forcola si cerca il movente, ancora indagini

0

I cani molecolari sono al lavoro nella ricerca di indizi, gli inquirenti continuano ad ascoltare persone, compresi i fratelli della vittima, la Sezione Investigazioni Scientifiche prosegue le sue indagini, tutto nella speranza di poter trovare un indizio e un movente per quello che ormai è quasi certamente un delitto.

L’agricoltore 62enne è stato ritrovato dal fratello lunedì mattina, la vittima ha riportato ferite provocate dalla motosega all’avambraccio e un taglio alla testa. Sono stati trovati anche diversi colpi alla nuca fatti da un attrezzo, forse una roncola.

Ieri è stata fatta l’autopsia nella speranza di avere maggiori informazioni che possano chiarire l’incidente. L’esame autoptico è durato circa un’ora e mezza, quasi certamente il colpo alla nuca con la motosega è stato quello mortale.