VALTROMPIA – Famiglie e figli, la Civitas del 2011 si regge sui consultori

0

Con il bilancio 2011, Civitas ha pubblicato l’analisi dettagliata dei diversi settori di attività, mettendo a confronto i dati con gli anni precedenti. Il primo capitolo è dedicato ai consultori familiari: da oltre cinque anni, infatti, la società è accreditata presso la Regione Lombardia per la gestione dei centri di Concesio, Lumezzane, Sarezzo e la sede decentrata di Tavernole.

“In questi anni è costantemente cresciuto il ruolo strategico e la centralità che il servizio Consultoriale occupa nella rete dei servizi socio-sanitari della Valtrompia – dice Daniela Dalola, direttore generale di Civitas.- I risultati raggiunti confermano che, grazie alla forte volontà politica di mantenere la valenza pubblica nei consultori valtrumplini, le famiglie e i cittadini hanno potuto usufruire di servizi sempre più efficaci e facilmente accessibili”. Il consultorio garantisce prestazioni quali visite e consulenze ginecologiche, ostetriche, ecografie ginecologiche e ostetriche, assistenza alla gravidanza, a domicilio dopo il parto, consulenze sanitarie, sessuali, educative, psicologiche per problematiche individuali, relazionali, di coppia, sostegno alla genitorialità, mediazione familiare, consulenza legale e interventi di prevenzione.

Alcuni dati: nel 2011 i cittadini che hanno usufruito dei servizi consultoriali sono stati 6.504 e in particolare: 2.434 a Concesio, 1.136 a Lumezzane e 2.934 a Sarezzo e nella sede decentrata di Tavernole. Si può evidenziare il progressivo aumento degli utenti che sono stati 253 in più rispetto all’anno precedente (cioè +4%) e, rispetto al 2007 primo anno pieno d’attività 1.659 utenti in più (+34%). Molto positivo anche il costante incremento delle prestazioni erogate dai quattro consultori: nel 2011 sono state erogate 25.155 prestazioni, +11% rispetto all’anno precedente (+62% rispetto al 2007).

“Le prestazioni sanitarie nel loro complesso – dice Laura Decca, ginecologa e direttrice dei consultori Civitas e sanitario – sono state 12.100 cioè +7% rispetto allo scorso anno. Tra i vari dati evidenziamo le 595 gravidanze seguite dai nostri consultori nel 2011: è un numero davvero importante se si pensa che nello stesso anno in Valtrompia i nuovi nati sono stati 1.051. Inoltre abbiamo effettuato più di 1.580 ecografie e 1.300 pap test e 515 donne hanno usufruito del servizio di dimissione protetta che prevede la visita a domicilio da parte dell’ostetrica nelle prime giornate dopo il parto. Ricordiamo che è attiva anche una collaborazione con gli Spedali Civili di Brescia – presidio di Gardone Valtrompia – attraverso l’impiego del loro personale ginecologico presso i consultori.

Questa collaborazione consente alla società di far fronte alla crescente richiesta di prestazioni e consulenze ginecologiche, e consente al presidio ospedaliero di migliorare la propria integrazione con i servizi territoriali”. Anche dalle prestazioni psico-sociali emergono dati significativi e in particolare Luigia Barbi, psicologa e referente Equipe Psico-Sociale segnala: “gli utenti che fruiscono delle prestazioni sociali e psicologiche sono stati 477 cioè +14% rispetto al 2010 e +65% rispetto al 2007.

Evidenziamo inoltre l’aumento (+80) degli interventi nell’ambito del “rapporto genitori- figli” che indica che il Consultorio risponde al bisogno dei genitori in difficoltà”. Da segnalare, infine, che l’accesso spontaneo è la modalità utilizzata dalla maggior parte degli utenti, indicatore del buon radicamento dei consultori familiari Civitas in Valtrompia.