RODENGO SAIANO – Biomasse con perplessità. Interviene Castegnato

0

Quali tipi di affluenti sono generati dalla centrale e quale effetto può avere l’impatto della centrale in termini di traffico veicolare? È stata fatta un’indagine sulle correnti e flussi dell’aria, sulle sue qualità e sulle ricadute sulla popolazione?

È stato fatto uno studio sui flussi del traffico e vie d’accesso alla centrale, considerando che le biomasse giungono da una decina di Comuni? Queste sono le domande che il sindaco di Castegnato ha riproposto a Provincia, Regione, Arpa, Linea Energia, Comune di Rodengo Saiano e Asl.

La lettera contenente le questioni che stanno a cuore al primo cittadino erano già state inviate alcuni mesi fa, il 6 febbraio, senza ottenere risposta, questo martedì, 8 maggio, la lettera è stata nuovamente spedita. La preoccupazione del sindaco Giuseppe Orizio è per i suoi cittadini, teme che la prossimità con la centrale possa comportare flussi nocivi e inquinanti.

Oltre alla lettera il primo cittadino ha richiesto l’obbligo di informare l’amministrazione di Castegnato, circa quindici giorni in anticipo sulla data dei controlli delle emissioni, in modo da far presiedere un tecnico di controllo.