NAVE – La musica italiana si trasforma in jazz con “Sarabanda”

0

Al teatro San Costanzo domani sera, venerdi 4 maggio alle ore 21, si terrà il concerto “Italian Songs” dedicato a canzoni italiane reinterpretate e riarrangiate da musicisti jazz bresciani con la big band “JazzNow!”, l’ensemble formatosi di recente dalla collaborazione tra il saxofonista e arrangiatore Tullio Pernis e l’associazione musicale “Sarabanda” di Nave che da ormai un decennio ha inserito un corso di orchestra jazz tra i suoi percorsi formativi.

La serata spazierà da pezzi di Lucio Battisti a Fabrizio De André, da Ivano Fossati a Fabio Concato, da Lorenzo Jovanotti a Umberto Bindi, da Giorgio Gaber a Ennio Morricone. Negli arrangiamenti di Tullio Pernis, Corrado Guarino (direttore del corso di laurea in jazz al conservatorio cittadino) e Fabiano Redolfi si assiste a un lavoro di reinterpretazione di melodie ormai entrate nella memoria popolare collettiva, nell’intenzione di farle rivivere in una chiave più vicina alla sensibilità armonica e ritmica del jazz, creando spazi e background per l’improvvisazione, dando così spunto al contributo creativo dei solisti.

Numerosi gli strumentisti importanti che collaborano a questo intento sotto la direzione di Tullio Pernis. Tra gli altri, c’è il pianista Roberto Soggetti, i saxofonisti Gianni Alberti (docente di saxofono al conservatorio di Corso Magenta), Angelo Peli, Fabiano Redolfi, Franco Gorni e Tiziano Venturelli; il trombonista Andrea Andreoli, i trombettisti Hugo De Leon e Giuseppe Chirico, il bassista Daniele Scaravelli e la cantante Elena Pernis, che avrà il ruolo di interpretare le melodie. Il costo del biglietto d’ingresso sarà di 10 euro (5 euro per gli associati di Sarabanda).