VALTROMPIA – Cala il sipario sulle storie della Valle. Premi nel “medioevo”

0

Anche per quest’anno scolastico si è concluso il concorso “Storie dalla Valle per una Valle di storie” indetto dall’associazione culturale “Valtrompia Storica”, con la Comunità montana, il patrocinio della Provincia di Brescia e il contributo della Fondazione Comunità Bresciana, in tema di promozione della storia locale. Alla rassegna hanno aderito otto istituti scolastici della valle coinvolgendo tredici classi; gli elaborati presentati alla premiazione finale sono stati dieci.

Agli alunni della scuola elementare e media si è proposto di realizzare, a libera scelta, un elaborato sulle “Tradizioni religiose e devozione popolare in Valle Trompia”. Un’apposita commissione ha apprezzato il livello qualitativo e l’originalità di numerosi elaborati e l’impegno particolare delle scuole partecipanti per il lavoro svolto. La commissione ha valutato gli elaborati presentati e assegnato il primo premio alla scuola elementare “Anna Frank” di Inzino per l’elaborato delle classi 5A e 5B “La devozione alla Madonna del Castello: storia di una grazia ricevuta”.

Al secondo posto la “Andersen” di Gardone per l’elaborato della classe 5A “Santa Maria degli Angeli e devozioni: a spasso con san Bernardino”; come terza classificata è risultata la “Canossi” di Bovegno per il testo della 5A “Con le parole degli uomini: preghiere e linguaggio della devozione attraverso i secoli a Bovegno”. La commissione ha inoltre deciso di aggiungere un quarto riconoscimento a pari merito ad altre due scuole: la primaria, di San Colombano, per l’elaborato delle classi 4 e 5E “… Se liberàa i morcc … Si liberavano i morti”.

La media di Sarezzo per il testo della 1G “Alla scoperta dei sentieri della fede”. Alle scuole vincitrici andranno in premio materiale didattico, di cui una lavagna interattiva multimediale, un notebook, un videoproiettore e un impianto audio. All’esperienza hanno partecipato anche le 5A e 5C della “Andersen” di Gardone, le 1A e 1B della media Chizzolini di Zanano, la pluriclasse della “Fausti” di Brozzo e la 1A della media di Marcheno. La premiazione delle scuole vincitrici si terrà sabato 5 maggio alle ore 17 nell’ambito dell’iniziativa “Arti e mestieri nel Medioevo – 1° Torneo Arco storico disfida di Brixia” presso il Castello di Brescia.