SEBINO – 1.800 in corsa tra Sarnico e Lovere. Buoni risultati per Chiari

0

Domenica 22 aprile si è svolta la Sarnico-Lovere, gara di corsa competitiva su strada di 26 km alla seconda edizione con oltre 2 mila partecipanti. La manifestazione è organizzata lungo la sponda bergamasca del lago d’Iseo completamente chiusa al traffico dal famoso Gianni Poli, ex atleta bresciano nativo di Lumezzane – classe 1957 – vincitore della Maratona di New York del 1986, argento agli Europei del 1990 e bronzo in Coppa del Mondo e Coppa Europea di maratona.

Alessandrio Cenini tra i migliori di Chiari

La gara competitiva internazionale è partita da piazza XX Settembre a Sarnico alle 9,30 con l’arrivo alle 14,30 al porto turistico di Lovere, mentre da Riva di Solto alle 9,20 è scoccato il via per il circuito non competitivo di sei chilometri sempre con arrivo a Lovere. Il tragitto, suggestivo per gli scorci pittoreschi del Sebino sulla sponda bergamasca con vista di Montisola e degli isolotti di Loreto e San Paolo, si è snodato in direzione di Predore, Tavernola Bergamasca, Riva di Solto e Castro fino all’arrivo a Lovere.

Successo nella corsa competitiva, con 1.803 atleti al traguardo, per il marocchino Mokraji Lahcen della Daini di Carate Brianza che ha percorso i 26 km in 1h17’40”. Numerosi i clarensi al via che hanno concluso il percorso con significativi piazzamenti: Alessandro Cenini dell’Atletica Rebo di Gussago 135° assoluto e 16° di categoria con un tempo di 1h43’27”, Sergio Vertua dell’atletica Rebo di Gussago 201° assoluto e 40° di categoria con un tempo di 1h46’39”, Giuseppe Dell’Angelo dell’US La Sportiva 701° assoluto e 42° di categoria con un tempo di 2h00’18”, Egidio Carniato dell’US La Sportiva 1570° assoluto e 99° di categoria con un tempo di 2h27’12”.

Per la categoria femminile, vinta dalla keniana Emily Chepkorir dell’Atletica Insieme New Foods di Verona in 1h29’12”, ha partecipato anche la clarense Severina Tamanza dell’Atletica  Franciacorta che è giunta 1572° assoluta e 29° di categoria con un tempo di 2h27’29”.