BRESCIA – Maggio di formazione all’Isfor 2000. Corsi e iniziative

0

Update 3 E’ stato diffuso l’elenco dei corsi e iniziative organizzate dall’istituto di formazione Isfor 2000 per maggio. Tra le consuete lezioni in programma nella sede di via Pietro Nenni in città ci sono sei campi: marketing e sviluppo commerciale, produzione, sicurezza, qualità e ambiente, amministrazione, finanza e controllo di gestione, informatica individuale e aziendale, organizzazione e gestione delle risorse umane e comunicazione e potenziamento delle abilità personali. Due corsi fanno riferimento alla prima area. Si tratta di “Tecniche di vendita per competere con successo” dal 7 maggio al 6 giugno dalle 14,30 alle 18 e “Strategie distributive all’estero e prevenzione dei rischi del trasporto” il 25 maggio dalle 9,30 alle 17,30. Ben nove, invece, sono le lezioni per il secondo campo.

“Il documento di valutazione dei rischi” si terrà il 7 e 14 maggio dalle 9 alle 18; “Il rischio elettrostatico” sarà il 7 e 15 maggio dalle 14 alle 18 e “L’organizzazione di un magazzino efficiente” dall’8 al 22 maggio dalle 9 alle 12,30. Poi, ancora, “Addestramento delle squadre d’emergenza antincendio – Medio rischio” l’11 e il 18 maggio dalle 14,30 alle 18,30, “La riduzione dei tempi di attrezzaggio: la tecnica Smed” il 16 e 23 maggio dalle 9 alle 12,30. “I sistemi di gestione sulla sicurezza” il 17 maggio dalle 9 alle 18, “Addestramento delle squadre d’emergenza antincendio – Basso rischio” il 21 maggio dalle 14,30 alle 18,30, “Il responsabile del servizio di prevenzione e protezione – Modulo A” dal 23 maggio al 6 giugno dalle 9 alle 13 e “La gestione del ciclo di vita di un prodotto” il 25 maggio e 1 giugno dalle 9,30 alle 17,30. Per la finanza, dal 17 maggio al 5 giugno ci sarà “Il controllo finanziario nella piccola e media impresa: l’impatto di Basilea 3 e della crisi d’impresa” dalle 14,30 alle 18.

Sei corsi, invece, per informatica. Si tratta di “Sistema operativo, Word, Excel, Internet e posta elettronica” dal 15 maggio al 14 giugno dalle 14,30 alle 18 e “Access: funzioni di base” dal 15 maggio al 7 giugno dalle 9 alle 12,30. Poi, ancora, “Autocad: introduzione al Cad bidimensionale” dal 21 maggio al 7 giugno dalle 14,30 alle 18, “Salvaguardia dei dati in Windows Server 2008: configurazione e manutenzione dell’infrastruttura di rete” dal 22 maggio al 19 giugno dalle 9 alle 18, “Strategie di posizionamento in motori di ricerca e comunità virtuali” il 23 maggio dalle 9,30 alle 17,30 e “Excel: applicazioni evolute e fondamenti di VBA” dal 30 maggio al 20 giugno dalle 14,30 alle 18. Altri tre corsi per la gestione delle risorse umane. Sono “La compilazione del modello 770/2011 semplificato” il 15 e 22 maggio dalle 9 alle 12,30, “L’amministrazione delle paghe e dei contributi” dal 16 maggio al 15 giugno dalle 9 alle 12,30 e “I contratti di collaborazione” il 17 maggio dalle 9,30 alle 17,30. Infine, per il campo di comunicazione ci sarà “L’efficienza del lavoro di gruppo” il 18 e 25 maggio dalle 9,30 alle 17,30. Al termine dei corsi sarà rilasciato un attestato di frequenza. Un’altra iniziativa organizzata da Isfor 2000 è il seminario specialistico de “La comunicazione delle operazioni Iva, il c.d. Spesometro per il 2011” in programma il 18 aprile dalle 14,30 alle 18.

Il provvedimento n. 184182 del 22 dicembre 2010 dell’Agenzia delle Entrate, infatti, stabilisce che le aziende, una volta all’anno, obbligatoriamente per via telematica,  devono comunicare le operazioni rilevanti riguardanti le cessioni di beni e le prestazioni di servizi rese e ricevute dai soggetti passivi ai fini dell’imposta sul valore aggiunto. La comunicazione per le operazioni effettuate dal 2011 deve essere presentata entro il 30 aprile. Definire quali operazioni debbono essere comunicate non è agevole sia per la distinzione che si applica tra le operazioni oggetto dell’obbligo di fatturazione, e quelle per le operazioni per le quali non sussiste tale obbligo, sia per i numerosi atti legislativi intervenuti sull’argomento.

Il seminario ha l’obiettivo di proporre un riepilogo dei chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate e di affrontare con taglio operativo e ricorrendo ad esempi concreti  i criteri da seguire nella predisposizione della comunicazione all’Agenzia del Fisco. Infine, con l’Eco 90 dell’Associazione Industriale Bresciana, l’istituto di formazione organizza un corso di “La preparazione agli esami di abilitazione per l’impiego di gas tossici” in programma dal 2 al 25 maggio dalle 14,30 alle 18.

L’impiego di “gas tossici”, così come definiti dal R.D. 9 gennaio 1927 n° 147, deve essere preventivamente autorizzato e il personale delegato alla responsabilità dei depositi e alla manipolazione dei prodotti deve essere munito di regolare patente di abilitazione rilasciata, a seguito di esame, dalla Commissione Tecnica Provinciale per i “gas tossici”. Il corso si propone di facilitare la preparazione di quelli che intendono conseguire questa patente, mediante un programma teorico-pratico mirato a conoscere i gas di interesse, apprendere le tecniche di primo intervento, adottare i dispositivi di protezione individuale e applicare le norme vigenti.

Le date dei due incontri di ripasso verranno fissate quando sarà resa nota la programmazione delle sessioni d’esame da parte degli Organi di Controllo competenti. Venerdì 20 aprile scade il termine per l’iscrizione agli esami di abilitazione presso l’Azienda Sanitaria Locale. Per tutte le informazioni e iscrizioni si può contattare lo 030.2284511.