GUSSAGO – San Lorenzo: Francesca Adamo e i suoi “Punti di Vista”

0

La Chiesa di San Lorenzo è nuovamente sede e cornice di un evento culturale, dopo l’appuntamento di ieri, sabato 28 aprile, inerente alla “XX Primavera Culturale” della Franciacorta e del Sebino, la Chiesa ha ospitato una mostra di Francesca Adamo dal titolo “Punti di Vista”.

Forza

L’inaugurazione è avvenuta ieri e termina oggi (domenica 29 aprile) alle 18,30. La mostra ha una dedica molto personale, l’artista ha vissuto circondata dall’arte fin da piccola, la passione le è stata trasmessa proprio dal nonno, Cesare Sangiorgi, a cui l’esposizione è dedicata.

“Punti di Vista” è un viaggio, un percorso interiore compiuto da Francesca Adamo all’interno del suo Io. Le opere si possono suddividere in due parti, una parte più moderna e introspettiva e una più tradizionale.

La parte che forse meglio rappresenta l’artista è suddivisa in quadri che raffigurano e  analizzano diverse fasi della vita: “Amore”,  “Nascita”, “Creazione”, “Passaggi”. Un percorso autobiografico dell’autrice.

Nel corso della propria esistenza si affrontano esperienze che plasmano la nostra vita ed il nostro modo di affrontala. Interessante quella che si può chiamare la “Firma” dell’artista, su alcuni dipinti compare l’orma del piede dell’artista stessa, il simbolo incancellabile del passaggio di Francesca nelle fasi della propria vita.

Passaggi

Si cerca troppo spesso di trovare un significato alle opere, l’arte è una forma di espressione tramite la quale gli artisti cercano di esprimere il loro pensiero e i loro sentimenti, non sempre questo è percepito da tutti allo stesso modo, è proprio quanto riesce a comunicare l’artista, ogni quadro esprime a ciascuno un sentimento ed un emozione, Francesca Adamo ha espresso il suo pensiero incidendo sui dipinti la propria “orma”, paure ed affetti, impulsi e consapevolezze,  ognuno può poi percepire il messaggio che gli viene trasmesso.

Attraverso il suo estro artistico, l’artista, ha semplicemente espresso i propri “Punti di Vista”, sta all’osservatore poi interpretare il messaggio a proprio modo.

Creazione e Nascita

Molto interessante è una tecnica utilizzata su alcune delle opere esposte, come “L’elefante”, attraverso l’uso della cemenitite su tavole di legno, successivamente colorate si crea un rilievo, un’estroflessione, quasi che l’opera si voglia sporgere per arrivare meglio all’osservatore.

Elefante

Francesca Adamo si colloca in un contesto moderno, alla ricerca di nuove forme di espressione, protratta verso il moderno ma senza mai abbandonare la tradizione ed il legame con il figurativo e l’arte più accademica trasmessa dal nonno, una passione e un legame affettivo che si mostra e si percepisce dalle sue opere. A mio parere dal dipinto la “Forza”, evidenzia un’ottima tecnica pittorica, un perfetto esemplare di Cavallo, scultoreo e imponente, simbolo dell’eleganza, prestato per l’occasione a simbolizzare  la forza.