GARDONE e SAREZZO – Le iniziative per il 25 aprile

0

In occasione delle celebrazioni per il 25 aprile, festa della Liberazione, i Comune valtrumplini hanno definito per domani, mercoledì, un programma di iniziative dedicate al ricordo di quanti sono morti per la libertà.

A Gardone la giornata inizierà alle ore 9,30 con una messa nella Basilica del Convento e la deposizione delle corone di alloro sulle lapidi delle vittime di guerra della Liberazione. Al termine il corteo di autorità militari e religiose andrà al monumento e sentiero della Resistenza percorrendo le vie Convento, Alfieri, Filzi, Diaz, XX settembre, piazza Garibaldi e il parco urbano. A seguire ci sarà la commemorazione ufficiale con il sindaco Michele Gussago e il rappresentante locale dell’Anpi e gli interventi del collettivo studentesco della Valtrompia. L’intera cerimonia sarà accompagnata dalla banda “Cico Gottardi”.

Sarezzo, invece, organizza la giornata con la sezione locale dell’Anpi. Alle 9,15 ci sarà il raduno alla biblioteca del Bailo da dove partirà il corteo verso la piazza Battisti proseguendo per via San Faustino, Sant’Emiliano, Nord e l’arrivo alla scuola media statale “Giorgio La Pira” per la messa delle 10. A seguire ci sarà il discorso commemorativo della sig.ra Donatella Cagno, rappresentante provinciale dei partigiani con il sindaco Massimo Ottelli.

Poi la posa di una corona d’alloro al cippo della Resistenza nel piazzale Belleri  e l’alzabandiera con la staffetta per la posa di corone ai monumenti di Sarezzo, Zanano e Ponte Zanano. Saranno posti dei fiori sulle lapidi dei partigiani Luigi Gatta, Giacomo Bonassi, Virgilio Salvinelli e Ivano Piotti massacrati dai fascisti, sulla lapide a ricordo dei tragici “Fatti di Sarezzo”, al cippo di via Divisione Acqui, al monumento Avis nel Parco Donatori di Sangue in via Antonini e al monumento ai Caduti sul lavoro alla scuola elementare “Alfredo Soggetti” di via San Giovanni Bosco. Alla cerimonia parteciperà la Filarmonica Santa Cecilia.