RODENGO – Centrali a biomassa e inceneritori: no del Comitato

0

Il comitato spontaneo contro l’impianto a biomassa torna a manifestare. Il suo “No” alla centrale non vuole smettere di far rumore. Sabato 21 aprile è organizzata una manifestazione contro le centrali a biomassa e inceneritori.

Il corteo partirà alle 15 dal piazzale delle scuole medie di Rodengo e arriverà fino a località Moie. Come riporta la locandina distribuita dal Comitato, il gruppo si dice contrario alla centrale per rispetto dell’ambiente. Secondo il sodalizio la centrale recherebbe danni all’ambiente, soprattutto in pianura padana, un territorio già molto inquinato.

L’impianto a biomassa creerebbe una svalutazione del mercato immobiliare e danni all’economia di Rodengo. Viene contensato anche l’eccessivo consumo di acqua di sorgente, circa 50 mila metri cubi, per una famiglia sono necessari 200 metri cubi.

Inoltre, la realizzazione della centrale provocherebbe danni al turismo, influendo sulla produzione vinicola. Questi alcuni dei punti sostenuti dal Comitato che si riunirà questo sabato per discutere del problema e chiedere la revoca delle autorizzazioni concesse.