CONCESIO – La creatività è donna, nel weekend torna la festa in “rosa”

0

Torna nel fine settimana un appuntamento dedicato a tutte le donne per fornire loro spazi di discussione, cultura, mostra, conferenze e musica. Luoghi dove possono ritrovarsi per approfondire attività, argomenti e scambiare opinioni e consigli. Nasce da queste idee la “Festa della Creatività Femminile”, la rassegna giunta alla 12esima edizione organizzata dagli assessorati alla Cultura e Pari opportunità del Comune e in programma da domani, venerdì 20 a domenica 22 aprile.

“Anche quest’anno ripresentiamo questa piccola ribalta del genio femminile di Concesio – dicono gli assessori Domenica Troncati ed Enrica Rizzini – includendo e valorizzando tante realtà vive del nostro territorio, pur sapendo di non poter riuscire ad avvicinarle tutte. Le protagoniste di queste giornate – continuano – operano nei campi più diversi, ma tutte sono unite da un comune denominatore: la voglia di dare libera espressione alle loro emozioni e alla loro sensibilità, che crediamo specifica e irripetibile in quanto legata all’essere donna.

Ecco la ragione di questi momenti di festa – concludono – anche se sappiamo che la donna ha soprattutto bisogno di essere riconosciuta per il ruolo insostituibile che ha in tutti i settori della vita quotidiana, familiare, professionale e pubblica”. La rassegna prevede diversi momenti di incontro, tra film tematici, mostre di ricamo, sfilate e musica. Si parte domani sera, venerdì, alle ore 20,45 nell’auditorium Monchieri della scuola di Sant’Andrea per la proiezione del film “Bright star” di Campion, una serata sul piano femminile e rivolta a tutte le donne.

Il giorno dopo, sabato alle 15 ancora nell’auditorium sarà inaugurata una mostra di ricamo con lavori realizzati dai quattro gruppi attivi a Concesio tra le nove scuole che esporranno: cuscini, borse, cose di carta e altro. A seguire ci sarà un rinfresco curato dallo chef Marco Martinelli e preparato dai corsisti di cucina locale. La sera alle 20,45 sarà tempo di musica e letteratura con il concerto a base di note e poesie “L’invitation au voyage” tra suoni e suggestioni da paesi esotici e misteriosi. Lo spettacolo sarà realizzato dall’orchestra di flauti Synolos diretta da Alessandro Palazzani con il coordinamento di Chiara Sciola.

Domenica 22 aprile, ultimo giorno di rassegna, l’auditorium sarà aperto dalle 10 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 20 per la mostra aperta a tutti e alle 15 con una sfilata di abiti da sposa curata dalla “Bottega delle idee” della casa di riposo locale. Un appuntamento conviviale rivolto anche alle donne straniere che partecipano ai corsi di cucito. Dalle 17,30 ci sarà infine un saggio di pattinaggio con i gruppi Black Swan, Dies irae e Tecnology, la coppia Alessia Montini e Alex Bonera e i singoli Ilaria Mini, Carlotta Pietra e Arianna Ramazzotto. Tutti gli eventi della rassegna sono a ingresso libero.