CONCESIO – Da Nagasaki a Costorio il kaki della pace

0

Giovedì 19 aprile alle ore 14,30, nella scuola elementare di Costorio in via Santa Giulia 20, verrà piantumato un figlio del kaki che proviene da Nagasaki, città del Giappone disintegrata insieme ai suoi abitanti dalla bomba atomica del 9 agosto 1945.

Questo è figlio di un albero di kaki scampato al bombardamento aereo americano, rappresentando un segnale di grande speranza per i giapponesi sopravvissuti. Fu il dottor Ebinuma a prendersi cura del sofferente albero-madre, che nel 1994 iniziò a dare frutti.

Dai suoi semi nacquero molte giovani piante che ora crescono rigogliose in Giappone e in molti altri stati, tra cui l’Italia. Esse sono testimoni delle vittime della bomba e simboli della rinascita. Alla manifestazione sarà presente una delegazione del Comitato di Nagasaki.