LAVENONE – Colori e forme ne “Il sogno e la veglia” di Modesto Bolzoli

0

Venerdì scorso 30 marzo, nella Galleria comunale del paese valsabbino, è stata inaugurata la mostra dell’artista di Vestone Modesto Bolzoli intitolata “Il sogno e la veglia”, che rimarrà aperta fino al 15 aprile.

L’ultima produzione dell’artista, presentata nell’esposizione, si caratterizza per un uso della materia pittorica molto aggressivo, dove i colori e la materialità assumono un ruolo primario. Attraverso la scelta accurata della gamma cromatica e forma astratta si respira una certa forza realistica insieme a una profonda spiritualità che deriva  dalle immagini create da Bolzoli, il quale trasmette, in questo modo, il proprio stato d’animo.

Il supporto delle opere è il legno, che rende la materia pittorica più spessa e aggressiva, ma in altri casi delicata, con pennellate diluite e leggere, sempre a esprimere le differenti sensazioni dell’artista che caricano i dipinti di una spiritualità che ci proietta in un mondo onirico. Modesto Bolzoli, nato a Lavenone, vive a Vestone dove lavora come restauratore. La mostra è aperta il venerdì dalle 20 alle 22 e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. L’ingresso è libero.