OLANDA – Un nuovo Van Gogh, nella natura morta i “Due Lottatori”

0

Un nuovo dipinto si aggiungerà alle biografie e alla produzione  di Vincent Van Gogh.

“Natura morta con fiori di campo e rose”

Nove anni di studio sono stati necessari per confermare l’autenticità della “Natura morta con fiori di campo e rose” custodita al Kröller-Müller Museum di Otterlo, in Olanda, ora ufficialmente attribuito al pittore post-impressionista. Il Museo lo acquistò nel 1974, ma le sue dimensioni inusuali fecero mettere in dubbio l’appartenenza alla produzione di Van Gogh, restò quindi anonimo per anni.

In seguito a successivi studi, nel 1998, fu scoperto un dipinto sottostante alla natura morta e che ritrae “Due Lottatori”.

"Due Lottatori"

Grazie alla tecnica dei raggi X, è stato possibile svelare il dipinto nascosto, due lottatori in perizoma che presentano le caratteristiche tecniche tipiche dell’artista olandese, provenienti dalla scuola belga.

Molti i punti dubbi che gli studiosi hanno notato durante gli  anni di ricerca sul dipinto, la più importante incongruenza, rispetto alla tradizionale e caratteristica tecnica pittorica, riscontrata nella “Natura morta con fiori di campo e rose”,  è l’abbondanza di fiori nel dipinto, la scena è troppo affollata rispetto alle caratteristiche di Van Gogh, i suoi dipinti, soprattutto quelli che raffigurano nature morte sono caratterizzati da una scena minimale, lo spazio della tela è solitamente occupato dal solo oggetto protagonista, i vasi di fiori sono in primo piano, su uno sfondo spoglio.

"Vaso di Girasoli"

Il vaso di fiori, copre un precedente dipinto raffigurante due lottatori, motivo per cui le dimensioni dell’opera si distaccano dal modello tradizionale di Vincent Van Gogh, l’artista ha dovuto modificare la sua tecnica per riuscire a coprire il dipinto precedente.

Grazie allo scanner ai raggi X è stato ritrovato il dipinto nascosto e autenticata la firma.

L’autenticazione è stata possibile anche grazie al contenuto di una lettera che Vincent inviò al fratello Theo, in cui si accenna alla tela che ritrae i due lottatori.