VALTROMPIA – Dalla Regione 725 mila euro per gli alpeggi. Parla l’assessore Rizzi

0

“L’alpeggio fa parte dell’identità e della tradizione delle nostre montagne. Se un tempo era il perno del sistema dell’allevamento alpino, oggi è una ‘specie in estinzione’ che va protetta e tutelata per difendere paesaggi e biodiversità, eccellenze casearie e tutto quel patrimonio di saperi e pratiche tradizionalmente legati al mondo rurale.

Mantenere in vita gli alpeggi significa dare un valore aggiunto e una marcia in più al turismo montano, sostenendo così l’economia di zone altrimenti destinate al progressivo spopolamento. Si tratta delle vite della nostra gente di montagna: di uomini, donne e famiglie che vanno aiutati a rimanere e crescere sul loro territorio mentre spesso sono costretti ad andarsene per mancanza di possibilità”.

L’assessore allo Sport e Giovani della Regione Lombardia e presidente del Tavolo territoriale di Brescia Monica Rizzi ha commentato così i reinvestimenti per circa 725 mila euro da parte del Pirellone a tre progetti della Comunità montana della Valtrompia.

“Grazie a queste risorse – prosegue l’assessore – ricavate da una sapiente gestione da parte dei colleghi dell’Agricoltura, si riuscirà a intervenire per la valorizzazione e la salvaguardia di altri tre alpeggi nei comuni di Gardone, Bovegno e Collio nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale regionale. Un ulteriore passo per vincere la sfida del rilancio degli alpeggi”.