BRESCIA – La protezione dei lavoratori dai campi elettromagnetici

1

Il 30 aprile entrerà pienamente in vigore il Capo IV del Titolo VIII del dlgs. 81/08 sulla protezione dei lavoratori dai rischi di esposizione a campi elettromagnetici.

Le disposizioni riguardano la protezione dai rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori dovuti agli effetti nocivi a breve termine conosciuti nel corpo umano derivanti dalla circolazione di correnti indotte e dall’assorbimento di energia e da correnti di contatto.

La scadenza del 30 aprile è riferita però in particolare alla definizione dei valori limite di esposizione e dei valori di azione. Bisogna tuttavia considerare che sono già vigenti (con efficacia sanzionatoria dall’1 gennaio 2009) le disposizioni generali sulla protezione dagli agenti fisici contenute nel provvedimento del testo unico.

In particolare l’articolo 180 definisce quali sono gli agenti fisici di interesse della norma, e l’articolo 181 – anche tramite il richiamo al più generale articolo 28 sulla valutazione dei rischi – richiede esplicitamente al datore di lavoro la valutazione dei rischi relativi a tutti gli agenti fisici e l’adozione delle opportune misure di prevenzione e protezione, indipendentemente dall’entrata in vigore dei successivi capi specifici, e con particolare riferimento alle norme di buona tecnica e alle buone prassi.

Per ulteriori informazioni si può possibile contattare la Confartigianato allo 030.3745212.

1 Commento

Comments are closed.