ISEO e GARDA – La Finanza in provincia. Quasi 1 su 2 non è in regola

0

Nello scorso fine settimana i controlli della Guardia di Finanza si sono concentrati in città, sul lago di Garda e d’Iseo. Il metodo utilizzato è  lo stesso dei recenti controlli effettuati a Cortina, Milano e in Sardegna.

La Finanza ha riscontrato più del 40% di esercizi commerciali non in regola con ricevute fiscali e scontrini. Il livello di evasione è aumentato rispetto al 2011, la percentuale registrata lo scorso anno era del 20%.

Sono stati trovati anche lavoratori in nero e sequestrati circa 1.000 capi tra abbigliamento, scarpe e marchi contraffatti.

L’azione delle Fiamme gialle ha, infatti, operato su due fronti, da una parte in abiti civili ha controllato che gli esercizi commerciali fossero in regola per quanto riguarda le ricevute fiscali e gli scontrini, dall’altra parte, in uniforme, gli agenti hanno ispezionato e controllato la vendita di  merci contraffatte.

Due le persone denunciate, i negozi controllati sono circa 350, di cui 135 non hanno rispettato la legge in materia di scontrini e ricevute.