LUMEZZANE – Tetto in fiamme a Sant’Apollonio, nessun ferito. Danni ingenti

0

E’ da attribuire a una scintilla scoppiata all’interno della canna fumaria l’incendio divampato ieri sera, giovedì 15 marzo, intorno alle ore 20 sul tetto di una villetta a schiera a due piani (con il solaio) in via Padre Marcolini 37, nella zona alta della frazione valgobbina di Sant’Apollonio.

Sul posto sono accorsi subito i vigili del fuoco locali per spegnere le fiamme e capire cause del rogo. L’incendio ha coinvolto il tetto dell’abitazione condiviso con altre case comunicanti, provocando un buco di circa 30 metri quadri che ha distrutto il solaio.

Secondo la ricostruzione fornita da alcuni testimoni vicini di casa e dagli stessi residenti della villetta, in casa c’erano una donna, moglie del proprietario assente per lavoro al momento dell’incendio (poi arrivato sul posto) e il figlio.

La prima aveva acceso il camino da circa venti minuti e il secondo stava guardando la televisione, quando a un certo punto hanno sentito un odore di fumo e uno scoppio avvenuto nel sottotetto. Subito sono usciti dalla casa e i vigili del fuoco, allertati dai residenti, hanno spento le fiamme creando un canale alternativo per il fumo che usciva. Il rogo ha distrutto il solaio, con tetto, travi e muri che devono essere rifatti. Nessun ferito, quindi, ma paura e danni ingenti alla copertura della casa. Verifiche sull’agibilità.