GUSSAGO – In San Lorenzo i segreti del Medioevo. Dal libro di Simoni

0

Domani, venerdì 16 marzo, alle ore 21 nella chiesa di San Lorenzo, nell’ambito dell’iniziativa “Un libro per piacere!”, Marcello Simoni presenterà la sua ultima fatica letteraria “Il mercante dei libri maledetti” edita da Newton Compton e che ha ottenuto un grande successo tra i lettori.

Marcello Simoni, archeologo e ricercatore storico, nato a Comacchio nel 1975, è autore di molte pubblicazioni a tema storico e culturale. Nel 2011 viene pubblicato il suo primo romanzo d’invenzione “Il mercante dei libri maledetti” che in poco tempo scala la classifica dei volumi più venduti in Italia, arrivando al secondo posto. Grazie a questo lavoro, l’autore ha vinto il premio “What’s up Giovani Talenti” per la cultura.

Il libro racconta la storia, ambientata nel 1205, di un monaco che, braccato da strani cavalieri mascherati, sta fuggendo con un preziosissimo manoscritto contenente i segreti per evocare gli angeli, in modo da entrare a conoscenza con tutta la loro sapienza. Il monaco cade in un burrone e la storia si abissa. Trascorrono tredici anni, quando un uomo, Ignazio da Toledo, viene incaricato di ritrovare l’importante manoscritto da un facoltoso patrizio veneziano. Inizia così la faticosa ricerca in un mondo medioevale molto pericoloso.

Tra misteri, segreti, enigmi, violenza, azione e censure, la trama si sviluppa e coinvolge il lettore, che difficilmente intuirà la conclusione della vicenda. “Il mercante dei libri maledetti” è solo il primo testo della trilogia che Simoni ha intenzione di scrivere. A questo punto gli appassionati aspettano con ansia il secondo capitolo. Ad accompagnare l’autore durante la serata interverrà la giornalista e bibliotecaria Cristina Negroni.