APRICA – Il rifugio del Cai risorge dalle sue ceneri

0

Il rifugio del Cai in Valtellina, distrutto nell’incendio dell’autunno del 2010, sarà ricostruito. Lo annuncia il presidente della sezione locale Marco Negri, dopo avere ottenuto un finanziamento della Regione Lombardia per la parziale copertura delle spese dei lavori alla struttura situata a 1.920 metri in Palabione e aver incassato il rimborso dell’assicurazione per l’incendio.

In queste settimane si stanno stendendo i progetti che prevedono parziali modifiche agli interni, mentre l’architettura esterna rimarrà quella caratteristica della struttura che si conosce. Si punta anche ad aver un fabbricato maggiormente isolato e sicuro, sostituendo le precedenti pareti prefabbricate con murature.

Riguardo ai tempi, il Cai locale ha già chiesto a più imprese di formulare i preventivi dei lavori; l’obiettivo è quello di una ricostruzione nel corso dell’estate-autunno, per riaprire il rifugio a dicembre 2012. Ringraziamenti del presidente Negri sono arrivati al Comune e alla Comunità montana Valtellina di Tirano per il supporto.