BRESCIA – Tasse sull’indennità di fine rapporto

0

Con la circolare 28 febbraio n. 3 l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla tassazione ordinaria dell’indennità di fine rapporto superiore al milione di euro, prevista dall’art. 24, comma 31, dl 201/11 “Salva Italia”. Tra le precisazioni di maggiore interesse si segnalano le seguenti:

– la disposizione ha effetto per le indennità il cui diritto alla percezione è sorto successivamente all’1 gennaio 2011;

– anche per gli amministratori di società di capitali la tassazione ordinaria si applica solo sulle quote di compensi ed indennità (in denaro o in natura) che eccedono il milione di euro;

– tra i soggetti interessati, la tassazione ordinaria: * è esclusa per gli eredi che percepiscono un’indennità in nome di un dipendente o di un collaboratore deceduto; * interessa i titolari di contratti di collaborazione (co.co.co.).