BOVEZZO e BRESCIA – Due serate sulla Mafia

0

La cooperativa sociale “Karibu” e l’associazione “Amici di Karibu” propongono un doppio appuntamento per la conferenza “L’uso sociale dei beni confiscati alla mafia” quando sarà presente Antonio Napoli della coop “La Valle del Marro – Libera Terra”. La prima serata si svolgerà giovedì 2 febbraio alle ore 20,30 al Circolo Acli di via Cimabue a San Polo con la partecipazione di Fernando Scarlata presidente della Rete Antimafia di Brescia “Peppino Impastato”.

Il giorno dopo, invece, alla stessa ora nell’auditorium di via Paolo VI a Bovezzo sarà presente don Fabio Corazzina parroco di Santa Maria in Silva e membro di Pax Christi. Le serate sono promosse con Terremondo Equo Solidale, la Bottega del mondo di Gardone e il Forum del Terzo Settore. La coop “Valle del Marro-Libera Terra” è nata nel 2004 e coltiva nella Piana di Gioia Tauro 60 ettari di terreni confiscati alla ‘ndrangheta.

Scommettendo il proprio futuro sul recupero produttivo e sociale dei beni sottratti all’illegalità, la “Valle del Marro – Libera Terra” si pone in un territorio complesso come una realtà positiva e propositiva, aperta alle opportunità della ricerca e dell’innovazione scientifica, senza cancellare gli antichi saperi custoditi nelle sagge consuetudini e tradizioni dell’arte contadina. La missione dell’impresa è quella di contribuire allo sviluppo durevole della comunità, creando nel comparto agricolo un rinnovato spirito di iniziativa imprenditoriale, stimolando nuove forme di cooperazione e tenendo alta l’attenzione antimafia.