ANFO – Conferma dell’arresto, la maestra agli arresti domiciliari

0

Venerdì è avvenuto l’arresto della maestra, docente nell’asilo, con l’accusa di maltrattamenti a minori.

Comune di Anfo

Colta in flagrante da alcuni video, posizionati nella scuola, il Gip, dopo averla sentita ha confermato l’arresto e ha disposto gli arresti domiciliari per il pericolo di inquinamento delle prove.

Il Comune ha deciso di costituirsi parte civile e provvederà a pagare gli avvocati ai genitori dei bambini coinvolti.

Nel frattempo la scuola resta chiusa, pare per un problema di caldaia.

Il sindaco Giampietro Mabellini e il reggente dell’Istituto comprensivo di Bagolino, al quale appartiene l’asilo di Anfo, Antonio Butturini, non si trovano d’accordo sulla chiusura dell’asilo e sui provvedimenti da prendere in merito al personale.

Angelo Butturini ritiene che non ci siano problemi e che possa essere gestita la situazione con sicurezza.

Il sindaco la vede in modo diverso e ha pensato di rinnovare completamente l’intero personale, per poter far riacquistare fiducia ai genitori.

I due non trovano un punto d’incontro, nel frattempo, il problema caldaia, mantiene chiuso l’asilo.