BRESCIA – Il fisco a rate per l’Agenzia delle Entrate

0

Le somme dovute dai contribuenti a seguito dei controlli automatizzati e formali da parte dell’Agenzia delle Entrate possono essere rateizzate in sei soluzioni trimestrali oppure, se superiori a 5 mila euro, in venti rate trimestrali dello stesso importo.

Al riguardo sono state introdotte delle novità prima delle quali, nel caso di mancato o tardivo versamento anche di una sola rata, si perdeva il beneficio della rateazione.

Ora è previsto che nel caso in cui una rata, successiva alla prima, non sia pagata alla scadenza, non si perde il beneficio della rateazione se, con ravvedimento, si provvede al versamento della stessa entro la scadenza della rata successiva.