GARDONE – Caratozzolo ed “Eco delle Valli” tra decreti e fisco

0

L’auditorium San Filippo di via don Zanetti, nel paese valtrumplino, martedì 31 gennaio alle ore 20,30 farà da cornice a un evento interessante in campo fiscale e tributario organizzato dallo studio del dott. Raffaele Caratozzolo che, tra tanti incarichi (opera da oltre 35 anni a Gardone), fa anche parte del gruppo esperti in materia fiscale e condominiale del nostro giornale.

Decreto Sviluppo, manovra di Ferragosto e manovra Monti sono tutti provvedimenti che da maggio 2011 hanno interessato un po’ tutti i settori dell’economia italiana e, in particolar modo, quello fiscale e tributario. Interventi marginali o incisivi e comunque di particolare importanza hanno impegnato i vari professionisti sul fronte sia dell’informazione alla propria clientela, sia sull’applicazione pratica e sui riflessi che certe norme hanno comportato non solo a medio e lungo periodo ma, soprattutto, nel breve o immediato.

Le nuove norme sulle agevolazioni fiscali del 36 e 55%, l’abolizione della comunicazione al Centro Operativo di Pescara, l’abolizione della denuncia antimafia per le locazioni o cessioni di immobili, la limitazione nell’uso del contante, l’introduzione della nuova Imposta Comunale Unica (l’Imu), il nuovo regime  dei “minimi”, spesometro, redditometro, altre ancora sono i contenuti dei vari interventi del Governo precedente e attuale. Orientarsi in tale giungla di provvedimenti che, come sempre, si concretizzano in adempimenti burocratici pesanti, diventa, a volte, alquanto difficoltoso anche per gli “addetti ai lavori”.

Ed è proprio per la difficoltà di interpretazione delle nuove norme e delle distorsioni che vengono date alle stesse dal “comune parlare” che si è sentita l’esigenza di organizzare un incontro aperto a tutti per chiarire alcuni argomenti, di particolare importanza per la maggioranza dei cittadini-contribuenti. Gli argomenti saranno la circolazione del denaro contante, la nuova Imu e il godimento di beni aziendali da parete di soci o familiari. Il nostro giornale sarà presente per riprendere le fasi salienti dell’evento, fare un sondaggio sui presenti e riferire ai lettori delle risultanze della serata.