GARDONE – Caccia al tesoro “baby” per le ultime ore della mostra

0

Il Museo delle armi e della tradizione armiera, a conclusione della mostra “Gardone 1861: uomini, equipaggiamenti, economia” che si chiude questa domenica 29 gennaio, organizza per lo stesso giorno un evento dedicato ai più piccoli.

Dalle ore 15, infatti, la Villa Mutti Bernardelli di via XX Settembre sarà aperta ai piccoli visitatori dai 6 ai 10 anni che potranno partecipare alla “Caccia al coccio”, una divertente caccia al tesoro per divertirsi imparando.

L’allestimento culturale, organizzato dal Comune con la Fondazione Malossi di Ome, la “Fabbrica d’armi Pietro Beretta”, l’archivio storico della caccia e il Sistema Museale della Valtrompia, pone l’attenzione sulla situazione economica, sociale e produttiva di Gardone e della valle negli anni dell’unità.

La mostra prende spunto quindi dalla situazione generale dell’Italia per arrivare alla realtà locale, che nel suo piccolo rispecchia in pieno il clima culturale di scoperta e difesa degli ideali risorgimentali rappresentati, ad esempio, dai volontari garibaldini. L’idea di rivolgere ai più piccoli l’ultimo giorno di apertura nasce dall’apprezzamento espresso proprio dai bambini nel corso delle visite guidate con le scuole del territorio. La partecipazione è gratuita. Per informazioni e iscrizioni si può contattare lo 030.831574.