SAREZZO – La Valle dei Sogni: corsi e lezioni per il relax e lo spirito

0

Sono riprese dopo la pausa natalizia le attività organizzate dall’associazione locale “La Valle dei Sogni” presente in piazza Europa 43. Ecco il calendario di appuntamenti aperti a bambini e adolescenti durante la settimana. Il primo si chiama “Dalla C alla O Circo!” ed è un progetto dedicato a bambini della scuola primaria e ai ragazzi della scuola secondaria, mirato a trasmettere loro l’amore per l’arte circense.

Il percorso abbraccia le tecniche della giocoleria, della clownerie, dell’acrobatica, dell’equilibrio con una modalità del tutto ludica e pedagogica. Circo è gioco, gioia, impegno, costanza, concentrazione… è individuo ma è anche tribù… e il risultato di Uno lo si ottiene se tutti ne possono godere. Senza competizione ma con cooperazione. Circo è un esperienza che colora il cuore, dà l’occasione di ridere anche degli errori e di crescere nel piacere del gioco, per il semplice piacere di giocare. Questo e’ il modo in cui Matteo e Maya, i due formatori, trasmettono la loro passione, solo per il piacere di restituire ai bambini cio che già gli appartiene.

Al termine dell’anno uno spettacolo montato dai ragazzi aprirà le grandi porte del piccolo circo agli spettatori che vorranno condividere con le emozioni di questo viaggio. Questa attività si svolgerà il lunedì e venerdì dalle 14,30 alle 15,45 per gli adolescenti (12-17 anni) e dalle 16,30 alle 17,45 per i bambini (5-7 anni). Un’altra attività è lo Yoga, un’antica disciplina che permette di intraprendere un percorso di auto-conoscenza attraverso diverse vie: quella del respiro, strumento attraverso il quale immettiamo nelle nostre cellule il Prana, l’energia vitale universale, le Asana, ovvero posizioni, talvolta statiche talvolta in movimento eseguite con il proprio ritmo di respiro e le proprie possibilità del momento e la meditazione, fine ultimo a cui lo yoga mira a condurci.

Non è necessario aver già intrapreso questo percorso in precedenza, ma è fondamentale che l’attitudine con cui cominciamo il viaggio sia di regalare a noi stessi uno spazio di silenzio e benessere. Di conseguenza si può praticare nella consapevolezza che state entrando nel vostro personale tempio sacro a incontrare il vostro Divino interiore. Lo yoga non è una religione, bensì una scienza che attraverso un percorso esperienziale permette di incontrare Dio Dentro di sè e negli occhi di ogni creatura.

Durante l’anno, anche con la collaborazione di diversi insegnanti, verranno approfondite di questa disciplina alcune parti filosofiche tra cui: i maestri che l’hanno portata fino a noi, il pranayama (conoscenza e controllo del  Respiro), i centri energetici (cakra), il nada yoga (lo yoga del suono), yoga per le stagioni, yoga per gli organi e la spina dorsale. La frequenza delle lezioni è a tua discrezione, di una o più volte alla settimana, da scegliere all’ interno del programma. Se si salta una  lezione la si puo recuperare all’interno del mese stesso. Partecipare alla prima lezione è gratuito. E’ necessario un tappetino, una coperta e un abbigliamento comodo, se l’idea ti da benessere, di colore bianco. Arriva a stomaco vuoto, spegni il telefono e i pensieri e regalati un momento per te. Il corso si svolgerà martedi dalle 18,30 alle 20,30, mercoledi alle 12,15, giovedi dalle 18,30 alle 20,30 e venerdi alle 18,30. Per info 347.1012344 – 3939703004 e mail.

Si va avanti con i gruppi di biotransenergetica. Si tratta di una metodologia fondata sull’esperienza interiore e sull’ esplorazione delle dimensioni della coscienza con l’ intento di realizzare la consapevolezza, l’auto guarigione interiore. La realizzazione delle proprie potenzialità e l’espressione della propria natura. Le pratiche di guarigione lavorano sul ripristino dell’armonia perduta col mondo e le forze della Natura, con il proprio equilibrio psico-fisico ed energetico, con la dimensione della propria personale spiritualità, attraverso lavori psico-corporei di gruppo, movimento, danza, suono, liberazione delle proprie personali energie e risorse, condivisione, meditazione, ascolto.

Le lezioni si tengono il mercoledi alle 20. Il primo incontro di prova è gratuito e si consiglia un abbigliamento comodo. Relatrice è la psicologa Paola Gares. E infine c’è lo stretching dei meridiani. La capacità di lavorare da sè sulle energie del proprio corpo attraverso esercizi e tecniche semplici ed efficaci: ecco ciò che si impara al corso. Gli effetti di sblocchi energetici arrivano in brevissimo tempo e riguardano sia il corpo fisico sia l’aspetto emotivo e psichico, nutriti dagli stessi canali energetici (i famosi “meridiani”). E’ un sistema di esercizi che, in un contesto occidentale di attenzione al proprio corpo, immette una metodica orientale di lavoro sull’energia vitale, laddove “al minimo movimento esterno corrisponde il massimo movimento interno”.

Lo stretching in questo contesto, insieme con opportune tecniche (uso del respiro e della capacità mentale), porta i muscoli attraversati dai meridiani a rilasciare l’energia che tengono bloccata e che è la causa di disturbi, malattie, disarmonie, problemi estetici. Il risultato immediato alla fine dell’esecuzione di ogni sequenza è un senso di rilassamento e di maggiore vitalità. Per le sue caratteristiche il corso non ha controindicazioni di alcun genere. E’ quindi rivolto a quanti, a qualsiasi età, vogliano conquistare o rafforzare in se stessi salute, vitalità, benessere ed armonia psico-fisica. Inoltre sperimentare i meridiani come flusso di energia vitale permette di diventare consapevoli del proprio corpo e della condizione delle linee di energia che lo attraversano. Straordinaria modalità per verificare il percorso dei meridiani e sperimentarne effetti e funzioni, è quindi strumento di sostegno e supporto molto utile per chi lavora nel settore della cura e soprattutto per chi opera nel campo dello shiatsu. Si tiene il lunedì alle 19,30.