BRESCIA – Il numero uno nel Ranking Italiano 2011 è Luca Rossetti

0

Con la fine di tutti i rally disputati in Italia e nel mondo nel 2011, Luca Rossetti è sempre il numero uno nel Ranking Italiano, confermando la posizione ottenuta l’anno precedente.

Un’irresistibile scalata durata tutto l’anno ha permesso al tre volte campione d’Europa di rally di confermare  la prima posizione in virtù dei punti accumulati nelle gare in Italia, ma soprattutto per i risultati ottenuti nelle gare all’estero. Al secondo posto si piazza il campione italiano Paolo Andreucci che ha accumulato più punti di Rossetti nelle gare disputate in Italia, ma ha pagato nella classifica finale la mancanza di risultati all’estero.

Dopo di lui sul terzo gradino del podio è arrivato Alessandro Perico. Al quarto posto Luca Betti che ha consolidato il proprio punteggio con circa il 90% nelle gare all’estero. Rossetti è anche il primo italiano nel ranking mondiale posizionandosi in 14esima posizione al mondo. Nei primi dieci piloti del ranking italiano c’è un solo under 25, Simone Campedelli. Il numero uno italiano delle gare disputate su terra, invece, è Daniele Batistini, quello su asfalto è Luca Rossetti e su neve Gianluca Linari.

Sono 2.095 i piloti di tutte le regioni d’Italia e della Repubblica di San Marino che, dopo aver disputato i rally in Italia e in tutto il mondo nel 2011, hanno acquisito i risultati necessari per entrare nel rally ranking italiano. Ecco il responso finale del nuovo ranking dell’Irda per le prime venti posizioni, dal primo al ventesimo: Luca Rossetti, Paolo Andreucci, Alessandro Perico, Luca Betti, Simone Campedelli, Gianfranco Cunico, Daniele Batistini, Umberto Scandola, Alessio Pisi, Luca Pedersoli, Ivan Ferrarotti, Eddie Sciessere, Stefano Albertini, Marco Signor, Paolo Porro, Rudy Michelini, Elwis Chentre, Felice Re, David Oldrati e Manuel Sossella.

Per vedere tutte le classifiche ranking, piloti e navigatori in base a età, sesso, regioni, province, gruppi, classi e per case automobilistiche e modelli di vetture si può visitare il sito www.irdassociation.com e inserire la propria mail nell’apposito modulo. Sarà inviata la password di accesso a tutti i dati e le classifiche dei vari ranking.