NAVE – Torna il “Villaggio della Pace”. Tre giorni di solidarietà

0

Si è aperta in queste ore la nuova edizione del “Villaggio della Pace”, la rassegna promossa dall’oratorio locale San Filippo Neri con quelli di Muratello e Cortine, la scuola superiore, l’Azione Cattolica, i circoli Acli, la cooperativa “Futura”, il commercio equo e solidale e il Credito Cooperativo di Brescia.

Il municipio di Nave

Per l’occasione, sotto la tenda della pace allestita appositamente davanti alla Chiesa parrocchiale, dopo gli appuntamenti mattutini, oggi pomeriggio si riparte alle ore 16 con i giochi di pace dei Cag e alle 17,30 l’inaugurazione del negozio di commercio equo solidale e biologico e del nuovo circolo Acli in via Brescia.

Al “taglio del nastro” sarà presente anche il prete antimafia don Giacomo Panizza che stasera alle 20,30 presiederà l’incontro “Educare alla giustizia e alla pace” nella sala consiliare del municipio. Domani, sabato 21 gennaio, alle 6,30 il Pray and Breakfast, la preghiera per la pace e il cineforum prima di proseguire nel pomeriggio dalle 14,30 con “17 ore per la pace. Adorazione eucaristica” e la premiazione del concorso “Disegni della pace”.

A seguire ci sarà “Ci vieni tu in Mozambico?” in cui sarà presentata la proposta missionaria per i giovani in estate e una fiaccolata dalla Chiesa di Cortine a quella di Muratello e la conclusione a Nave per la veglia di preghiera. Si conclude con l’adorazione notturna e bevande calde al Villaggio della Pace.

Domenica 22 gennaio, ultimo giorno della rassegna, ci sarà una colazione equo solidale, una messa celebrata da don Sergio Passeri, la mostra “Passaporto” con i ragazzi di seconda e terza media all’oratorio di Nave, il pranzo dei popoli alle 12,30 e il musical “Più della sabbia” con le suore operaie nella sala della comunità di San Costanzo.