VALTROMPIA – Ecco i nove impianti solari per una “botta” di energia pulita

0

Si sono conclusi nei giorni scorsi, e secondo i programmi, i lavori coordinati dalla Comunità montana per la realizzazione di nove impianti fotovoltaici su altrettanti edifici pubblici nei comuni di Villa Carcina, Sarezzo, Lumezzane, Polaveno, Brione, Gardone, Irma, Marmentino e Lodrino che il 23 febbraio dell’anno scorso avevano firmato un accordo di programma con l’ente montano gardonese.

Nel dettaglio ecco quali strutture (di cui sette scuole) sono state dotate degli impianti: la scuola materna di San Giovanni a Polaveno, quella “Montini Montano” di Brione, la media “La Pira” di Sarezzo, la “Teresio Olivelli” di Villa Carcina, la “Caduti per la Patria” a Lumezzane Pieve, la materna “Silvio Bassoli” di Gardone e la “Don Carlo Zubani” di Marmentino. I restanti sono per la copertura del municipio di Irma e del centro sportivo a Lodrino.

In totale gli impianti erogheranno una potenza di 137 kW di energia pulita, consentendo alle amministrazioni un risparmio complessivo di circa 60 mila euro all’anno. La spesa dell’intervento (in totale 550 mila euro) è stata sostenuta al 50% dalla Comunità montana grazie a un finanziamento regionale che ha consentito ai comuni interessati di dimezzare i normali tempi di ammortamento dell’investimento iniziale.

A differenza di quanto previsto all’inizio dell’accordo, le amministrazioni non trasferiranno una quota dei proventi degli impianti alla Comunità montana (calcolato al 10%), ma hanno deciso in via alternativa di destinare le economie di gara verificatesi parzialmente per prolungare i tempi di garanzia e manutenzione degli impianti realizzati e costruirne uno a favore dello stesso ente montano che potrà avvantaggiarsi di un provento diretto per i prossimi vent’anni.

Leggi la relazione finale