LUMEZZANE – Parte dal centro il “Memorial Lucrezia”, oltre 50 alle audizioni

0

Entrano nel vivo i preparativi per l’operazione “Memorial Lucrezia”, il concorso canoro interregionale giunto all’undicesima edizione e, quest’anno, aperto anche a chi frequenta la scuola superiore fino agli adulti.

Una nuova categoria, quindi, che ha avuto molto appeal sin dalle iscrizioni e che si affianca a quelle tradizionali in cui parteciperanno i bambini delle elementari (prima) e medie (seconda). Oltre cinquanta iscritti, secondo il coro “Voci in Canto” che con il Comune e la biblioteca organizza la kermesse, saranno chiamati alle prime audizioni che inizieranno oggi, sabato 14 gennaio alle ore 14,30, nella galleria del centro commerciale “Arcadia”.

Sostenuti nella base musicale da Mirio Masina che gestisce i toni, i candidati dovranno presentarsi davanti alla giuria e intonare la canzone scelta durante l’iscrizione: brani dello Zecchino d’oro o dei cartoni animati per i più piccoli, commerciale, lirica e di qualsiasi genere per i ragazzi e gli adulti. E saranno proprio gli esperti a decidere chi potrà partecipare alle finali in programma sabato sera 31 marzo e domenica pomeriggio 1 aprile al teatro Odeon.

Dopo quelle di oggi, il centro ospiterà anche le audizioni di sabato prossimo 21 gennaio alla stessa ora, prima di andare avanti nel resto della Valgobbia. L’appuntamento più importante, però, sarà appunto la doppia finale quando la prima sera si esibiranno i grandi e il giorno dopo i bambini. Tutti sotto la regia di Agnese Perotti e Mirio Masina alla musica e con la tradizionale conduzione di Nino Frassi. Nell’occasione non mancherà il ricordo a Lucrezia Berna, la bambina del coro morta undici anni fa e alla quale è dedicato il concorso. Durante le serate finali saranno decretati i vincitori in base a quattro parametri scelti dalla giuria: intonazione, senso ritmico, voce e interpretazione.